Vai a sottomenu e altri contenuti

Beppe Dettori in concerto a Stintino

Numero: 67 Data: 18/09/2020 Categoria: Cultura


L'artista, vincitore del premio Maria Carta 2020, in occasione della rassegna Stintin'arte chiuderà i festeggiamenti per la patrona del paese. Quest'anno, in via eccezionale, riconfermato il priore uscente, Nicola Schiaffino.

Stintino 18 settembre 2020 - Sarà il concerto conclusivo della festa patronale di Stintino che quest'anno, a causa della pandemia da Covid, ha visto la celebrazione dei soli riti religiosi. E così domani, sabato 19 settembre alle ore 21.30, il piazzale Largo Cala d'Oliva ospiterà il concerto di Beppe Dettori dal titolo ''La Canzone d'Autore Incontra La Canzone Popolare''. L'evento musicale si svolgerà nell'ambito della manifestazione culturale Stintin'arte, promossa dalla Confraternita Madonna della Difesa, con il contributo della Fondazione di Sardegna, il patrocinio del Comune di Stintino, e in collaborazione con la Proloco di Stintino, l'Associazione Culturale Sa Perbeke e Undas Edizioni Musicali.

Il cantautore e musicista stintinese, recentemente vincitore del premio Maria Carta 2020, proporrà un suggestivo percorso musicale che combinerà insieme brani tratti dal repertorio della canzone d'autore italiana (De André, Battiato, Graziani, Dalla, De Gregori) con quelli della tradizione popolare sarda, oltre a rapide incursioni nei territori della world music. L'artista, attraverso il gioco di rimescolamento di registri vocali e musicali, divenuto ormai nel tempo una sua precisa cifra stilistica, cercherà idealmente di tessere un filo rosso che leghi esperienze musicali in apparenza distanti tra loro, per tradizione storica o prestigio culturale. Forte di un'esperienza nella ricerca musicale maturata in oltre 30 anni di carriera, Beppe Dettori giocherà a ribaltare gli standard di valutazione del pubblico, attraverso una personale e inconsueta chiave interpretativa.
Accompagnerà l'autore un ensemble di artisti costituito da Giovannino Porcheddu alla chitarra elettrica e voce, Andrea Pinna al violino e tastiera, Massimo Canu al basso e voce e Federico Canu alla batteria e voce.

Il concerto costituirà l'evento unico della rassegna Stintin'arte e chiuderà i festeggiamenti per la festa della Beata Vergine della Difesa. Per la prima volta nella storia della Confraternita, a causa dell'emergenza Covid-19, è stata fatta una deroga allo statuto del sodalizio stintinese e, in via eccezionale, domenica scorsa è stato riconfermato il priore uscente, Nicola Schiaffino, che terrà la bandiera per un altro anno ancora.

La rassegna, che per l'emergenza sanitaria ha visto ridotto il programma, si terrà all'aperto e sarà totalmente gratuita. Nel rispetto delle vigenti normative anti Covid-19, le sedute saranno distanziate tra loro di almeno 1 metro. Si invita il pubblico a indossare i dispositivi di protezione individuale durante la manifestazione.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Stampa
Referente: Andrea Bazzoni
Indirizzo:
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificataa:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto