Vai a sottomenu e altri contenuti

Istanza di inserimento nell'Elenco dei Professionisti per eventuale affidamento di incarichi ai sensi dell’art. 91, comma 2, del D. Lgs. n° 163/2006 di importo inferiore a € 100.000,00

Procedimento ad istanza di parte diretto alla richiesta di inserimento nell'Elenco dei Professionisti per eventuale affidamento di incarichi ai sensi dell'art. 91, comma 2, del D. Lgs. n° 163/2006 di importo inferiore a € 100.000,00.

Requisiti

Sono ammessi a presentare domanda per l’inserimento nell’Elenco: a) I liberi professionisti singoli o associati nelle forme di cui alla L. n. 1815/1939, ivi compresi i soggetti con qualifica di restauratore di beni culturali ai sensi della vigente normativa; b) Le società di professionisti; c) Le società di ingegneria; d) I raggruppamenti temporanei tra i succitati soggetti; e) I consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, formati da non meno di tre consorziati che abbiano operato nel settore dei servizi di ingegneria ed architettura, per un periodo di tempo non inferiore a cinque anni e che abbiano deciso di operare in modo congiunto secondo le previsioni dell’art. 36, comma 1, D.Lgs. n. 163/2006. f) Gli operatori economici residenti nei paesi dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art.11 c.8 della L.R. 5/2007, i soggetti e i raggruppamenti temporanei previsti dal comma 1, lettere d), e), f), g) e h), all’atto dell’affidamento dell’incarico, dovranno indicare, in qualità di co-progettista, almeno un professionista iscritto all’albo professionale ovvero in possesso dei corrispondenti requisiti previsti dalla normativa europea, da meno di cinque anni. Possono presentare istanza per l’inserimento nell’Elenco i soggetti per i quali non sussistono i divieti di cui all’articolo 51 del D.P.R. n. 554/1999 e ss.mm.ii. e le condizioni ostative di cui all’art. 38 del D.Lgs 163/2006. Gli operatori economici residenti nei paesi dell’Unione Europea dovranno dichiarare il possesso dei requisiti generali e speciali equivalenti a quelli richiesti nel presente avviso. Gli operatori economici devono possedere, come requisito minimo, l’iscrizione ad uno dei seguenti Albi o Collegi: - Agronomi – Forestali; - Architetti; - Geologi; - Ingegneri; - Geometri; - Periti Agrari; - Periti Industriali; ovvero equivalente posizione giuridica, in caso di operatori provenienti da altri paesi appartenenti alla U.E. E’ vietata al professionista la contemporanea partecipazione, come singolo, come socio di una società di professionisti e di ingegneria o come componente di un raggruppamento di professionisti o di un consorzio stabile, consorzio ordinario nonché la contemporanea partecipazione a più di un raggruppamento o di un consorzio stabile o consorzio ordinario. Possono presentare istanza anche i pubblici dipendenti purché non inibiti per legge o per provvedimento disciplinare all’esercizio della professione. Le associazioni temporanee non ancora costituite possono essere iscritti all’elenco a condizione che, unitamente alla presentazione di tutta la documentazione richiesta, presentino la dichiarazione di impegno a costituirsi formalmente in caso di affidamento di un incarico professionale, con l’indicazione del designato mandatario (utilizzando l’allegato 3). Le Associazioni temporanee, consorzi ordinari già costituiti possono essere iscritti all’elenco a condizione che, unitamente alla documentazione, presentino copia del relativo atto costitutivo. Per i consorzi stabili tutte le società consorziate dovranno presentare le dichiarazioni sui requisiti generali di capacità.

Costi

Nessuno.

Normativa

Artt. 91, c. 2 e 57, c. 6 del D.LGS 163/2006.

Documenti da presentare

Vedi modulistica allegata.

Termini per la presentazione

Non sono previsti termini di presentazione. L'albo è aperto e le istanze saranno inserite contestualmente alla presentazione delle medesime al Protocollo comunale.

Incaricato

Ing. Massimo Ledda

Tempi complessivi

La tipologia dell'istanza non comporta tempi procedimentali.

Termini e modalità di ricorso

 Al Segretario generale dell'Ente, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 2, comma 9bis, della
legge n. 241/1990, è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del
procedimento ed a cui il privato può rivolgersi per la conclusione del procedimento.
Segretario generale: Dott. ssa Mariuccia Cossu

Note

Unità organizzativa competente: Servizio Tecnico 1- Via Torre Falcone 26 - 07040 Stintino.

Responsabile del Servizio: Ing. Massimo Ledda

Responsabile del procedimento: istr. amm.vo Luisa Silvia Mercurio.

tel. 079/522020 - 522023

e-mail: areatecnica1@comune.stintino.ss.it

pec: serviziotecnico1.comunestintino@pec.it

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
all. 1 - istanza Formato pdf 170 kb
all. 2 - curriculum Formato pdf 201 kb
all. 3 - RTP da costituire Formato pdf 182 kb
all. 4 - aggiornamento dati Formato pdf 151 kb