Vai a sottomenu e altri contenuti

Rilascio contrassegno di parcheggio per disabili

Procedimento ad istanza di parte diretto al rilascio del contrassegno di parcheggio per disabili. L'autorizzazione ha validità cinque anni.

Requisiti

Il contrassegno può essere richiesto dalle persone invalide con capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta. L'invalidità può anche essere temporanea. Per le persone invalide a tempo determinato in conseguenza di infortunio o per altre cause patologiche, l'autorizzazione può essere rilasciata a tempo determinato con le stesse modalità descritte in 'documenti da presentare'. In tal caso, la relativa certificazione medica deve specificare il presumibile periodo di durata della invalidità. Trascorso tale periodo è consentita l'emissione di un nuovo contrassegno a tempo determinato, previa ulteriore certificazione medica rilasciata dall'Ufficio Medico Legale dell'Azienda Sanitaria Locale di appartenenza.

Costi

Il rilascio del contrassegno è gratuito.

Normativa

D.Lgs 30 Aprile 1992, n. 285 art. 188 -D.P.R. 16 Dicembre 1992, n. 495 art. 381 - D.P.R. 30 luglio 20125, n. 151

Documenti da presentare

Per il rilascio del contrassegno di parcheggio per disabili, l'interessato deve presentare domanda in carta sempliceal sindaco del comune di residenza, nella quale, oltre a dichiarare sotto la propria responsabilità i dati personali e gli elementi oggettivi che giustificano la richiesta, deve presentare la certificazione medica rilasciata dall'Ufficio Medico Legale dell'Azienda Sanitaria Locale di appartenenza, dalla quale risulta che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene chiesta l'autorizzazione ha effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta.

Il rinnovo avviene con la presentazione del certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.

All'istanza deve essere allegata n. 1 fotografia in formato tessera.

Termini per la presentazione

Non sono previsti termini.

Incaricato

Istruttore Direttivo di Polizia Municipale Denegri Antonio

Tempi esterni

-

Tempi complessivi

30 giorni a decorrere dalla data di presentazione dell'istanza.

Termini e modalità di ricorso

-Responsabile del potere sostitutivo: Segretario Generale Dott.ssa Cossu Mariuccia Uffico Via Torre Falcone - 07040 Stintino tel 079/522010 fax 079/523628 pec: protocollo @pec.comune.stintino.ss.it
 

Note

Unità organizzativa competente: Servizio Polizia Municipale

Responsabile del procedimento: Istruttore Direttivo di Polizia Municipale Denegri Antonio

Tel 079 - 52 30 53

email: polizia.municipale@comune.stintino.ss.it

pec: poliziamunicipale@pec.comune.stintino.ss.it