Vai a sottomenu e altri contenuti

Trascrizione degli atti di stato civile

Tutti i connazionali che risiedono all'estero sono tenuti a comunicare al Comune di iscrizione anagrafica in Italia, tramite il competente Ufficio consolare, ogni variazione di stato civile (nascita, matrimonio, morte, divorzio), presentando il relativo certificato:

  • Nascita - L'atto di nascita deve essere in ''long form'', cioé deve riportare l'indicazione del nome e cognome dei genitori (per la madre, il cognome da nubile) e l'indicazione della corretta città di nascita, oltre che della Contea. L'autorità competente per il rilascio degli atti di nascita è il ''Department of Health'' dello Stato, dove l'evento è avvenuto.

  • Matrimonio - Per l'atto di matrimonio occorre richiedere una ''certified copy'' del ''marriage certificate'' e, nel caso che, nel ''marriage certificate'', non siano riportati i dati completi degli sposi, occorre anche la ''marriage licence application''. Questi documenti vengono rilasciati dal ''Comune'' o dalla ''Court House'' della Contea dove è stata richiesta la licenza per contrarre il matrimonio; deve essere richiesta anche l'eventuale certificazione della conclusione di ogni precedente matrimonio (divorzio, annullamento o certificato di morte del precedente coniuge).

  • Morte - Gli atti di morte debbono essere nella forma integrale e debbono essere chiesti al ''Department of health'' dello Stato dove é avvenuto il decesso.

  • Divorzio - La richiesta di trascrizione del divorzio dovrà essere presentata di persona dall'interessato, munito di documento di identità con foto, unitamente alla ''Certified copy'' della sentenza di divorzio completa di ''final decree'' e ''settlement''. Tutta la documentazione in lingua inglese dovrà essere tradotta in italiano a cura del richiedente. Le traduzioni saranno successivamente certificate dall'Ufficio consolare.

Requisiti

I requisiti sono già integrati negli atti da trascrivere e riepilogati sopra, nella descrizione del procedimento.

Costi

Non sono previsti costi.

Normativa

  • Ordinamento di Stato Civile, Decreto del Presidente della Repubblica 3/11/2000, numero 396
  • Decreto del Ministero dell'Interno 27/2/2001

Incaricato

Ufficiale di Stato civile

Tempi complessivi

All'atto della ricezione dell'atto originale viene effettuata la trascrizione.